A Villa Olmo il “Super Next Gen” Under 16 e 18, e si lavora al Challenger

0
Il Tennis Como ha reso noto nelle scorse ore il programma degli eventi per il 2021. L’intenzione del circolo di Villa Olmo è di riproporre quello che avrebbe dovuto esserci nel 2020, ovvero il Next Gen, l’internazionale Itf Senior e il Challenger Atp che dovrebbe spegnere la 15esima candelina.

Partiamo dagli Under. Il Tennis Como ha infatti avanzato la candidatura – ed è stato scelto dalla Federazione – per ospitare una tappa del circuito nazionale che si presenterà con una veste rinnovata, non con tutte le categorie unite in una sola sede ma divise e sparse in più circoli. A Villa Olmo giocheranno gli Under 16 e gli Under 18 (tra l’altro a tabellone unico) in quello che è stato denominato Super Next Gen Italia, con inizio il 26 marzo e le finali programmate per il 4 aprile.

Dal 28 giugno al 4 luglio tornerà poi la seconda edizione del torneo internazionale dedicato ai Senior (ovvero alle categorie Over 35, 40, 45, 50, 55, 60, 65, 70, 75 maschili e femminili). In riva al Lago di Como arriveranno i giocatori che fanno parte delle classifiche mondiali Veterani del circuito iridato Itf Seniors.

La chiusura, se il calendario non dovesse essere stravolto di nuovo dal Covid, sarà tra agosto e settembre (con finale nella prima domenica di settembre, il 5) con il Challenger Atp “Città di Como”. Molto dipenderà da quello che accadrà da un punto di vista pandemico e dalle disposizioni in materia di accessi di pubblico e distanziamento. La volontà è comunque già stata messa nero su bianco e la speranza – dopo la cancellazione del 2020 – è di tornare a proporre agli appassionati lariani i big del tennis mondiale. 


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.