Calendario: Open in rosa a San Fermo, iscrizioni aperte al Super Next Gen

0
Entra nel vivo il calendario del tennis in provincia di Como. Con i primi due Open alle spalle – quello di San Fermo e quello di Cantù, quest’ultimo concluso domenica scorsa – lo scorso fine settimana è iniziato il terzo Open, solo femminile, sempre organizzato dal Team Veneri. Sono 64 le iscritte e la finale è in calendario il 14 marzo.

La testa di serie numero 1 è stata  assegnata a Maria Aurelia Scotti (Ct Ceriano, ex Ct Cantù), la numero due a Rachele Zingale (sempre del Ct Ceriano), la numero 3 ad Alice Vicini (Junior Milano) e la quattro a Samira De Stefano, vincitrice lo scorso fine settimana nell’Open di casa a Cantù.

E sempre questo fine settimana, a San Fermo, inizierà anche un secondo Open che proseguirà poi parallelo a quello femminile, ed è il torneo riservato al maschile limitato 2.6. Sono ben 155 al momento gli iscritti. Un ulteriore Open al Team Veneri è stato infine fissato dal 3 al 18 aprile.

Infine, primo appuntamento anche per gli Under: il Tennis Como ha infatti aperto oggi le iscrizioni alla tappa di Villa Olmo del circuito nazionale Super Next Gen Italia, il principale evento della Penisola per Under 16 e Under 18. Si inizierà il 26 marzo, finale il 4 aprile.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.