Sesta vittoria consecutiva per South Carolina nel campionato Ncaa. E gli ultimi due successi, giunti nel fine settimana, sono arrivati grazie alle importanti vittorie di Silvia Chinellato (due in doppio, due in singolare) che, con la compagna Emma Shelton, ha trascinato le compagne al successo.

Partiamo dalla sfida dello scorso venerdì contro Vanderbilt, numero 19 del ranking universitario degli Stati Uniti. Le “Gamecocks” si sono invece imposte per 4-1. Come detto, primo punto dai doppi (Chinellato ha giocato proprio con Shelton) ed è stata sempre la comasca a portare il 4-1 definitivo che ha chiuso la contesa, battendo in tre set per 6-0 2-6 6-0 Holly Staff. Vittorie anche per la stessa Shelton (6-2 6-1) e per Ana Cruz (6-1 6-0).

Domenica seconda sfida del fine settimana contro Kentucky, numero 21 delle classifiche. La vittoria per South Carolina è arrivata con il punteggio di 4-2 dopo match tutti combattuti. Doppia perla per la Chinellato ancora una volta in doppio con la Shelton e in singolare per 6-4 6-4 sulla spagnola Carla Girbau Romero. Gli altri due punti sono stati portati dalle racchette di Megan Davies e dalla Shelton.

In classifica, dopo un inizio di stagione traumatico, ora South Carolina ha un record positivo di 10 vinte e 9 perse, 7-5 all’interno della propria Conference. Alla fine della stagione regolare manca un solo match, quello contro Florida (n° 15 del ranking assoluto e numero 2 della Conference). Poi sarà la volta del Championship della Sec (Southeastern Conference).


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.