De Vittori e Gallo a segno nell’Hilton Lake Como. I vincitori dei 16 tabelloni

0

Sedici tabelloni portati a termine in meno di una settimana, con le finali che si sono disputate tra venerdì e sabato. Centodiciassette le partite disputate sui campi in terra rossa del Tennis Como a Villa Olmo. Vittorie italiane in quasi tutti i tabelloni con le eccezioni nell’Over 45 femminile, dove il successo ha sorriso ad una giocatrice ungherese, Anita Futacs, che nel match per il titolo ha superato la tennista di casa Claudia Cappellani per 6-2 7-6, e nell’Over 65 maschile con la vittoria dello svedese Mats Erenius su Massimo Dedè per 6-4 2-6 10/5. Si è conclusa la seconda edizione dell’Hilton Lake Como Championship, torneo internazionale del circuito Itf Senior organizzato e ospitato dal circolo cittadino con il patrocinio del Comune di Como. Sono state dieci le nazioni rappresentate con atleti in arrivo non solo dall’Europa (Svezia, Svizzera, Francia, Germania, Ungheria, Bielorussia, Lituania, Turchia e ovviamente Italia) ma anche dall’India.

Ai dodici tabelloni già compilati tra maschile e femminile, se ne sono aggiunti quattro di doppio. La prima edizione era stata nel 2019. Poi la pandemia e l’emergenza sanitaria legate al Covid avevano costretto gli organizzatori a cancellare l’edizione 2020 ma quest’anno si è tornato di nuovo tutti in campo. Da segnalare, tra le vittorie, quelle nelle categorie Over 75 (con Giovanni Mantineo che ha prevalso su Enrico Gianola per 6-1 6-1) e nell’Over 80 con Enzo Migliorini che ha chiuso davanti a Piero Isacco per 6-2 6-2.

Nel femminile invece Laura De Vittori, comasca, è stata profeta in patria nell’Over 60 aggiudicandosi la finale con Carola Kluzer per 6-3 6-3. La De Vittori, già numero 1 al mondo nell’Over 55, aveva vinto anche nel 2019 ma tra le Over 55, mentre la Kluzer si era imposta a Villa Olmo nell’Over 60. Tra i comaschi da segnalare anche il successo di Stefano Gallo (Team Veneri) nell’Over 40, e le finali di Claudia Cappellani e Maria Tucci (entrambi del Tennis Como) nell’Over 45 e nell’Over 30.

“Siamo molto soddisfatti di come è andato il torneo – ha commentato il direttore dell’evento, Paolo Carobbio – È stato ottimo anche il giudizio dell’Itf sull’intera manifestazione. Le finali anticipate al sabato? Il meteo indicava un rischio pioggia per la giornata di domenica ed essendoci tanti match da disputare abbiamo preferito non rischiare, tenendoci anche un margine da poter utilizzare”.

RISULTATI. OVER 30 F: Francesca Sganga (Italia) b. Maria Tucci (Italia) 6-2 6-1; OVER 30 M: Edoardo Ghiringhelli (Italia) b. Andrius Nikelis (Lituania) 6-3 6-2; OVER 30 DM: Paolo Conti/Gabriele Ranieri (Italia) b. Claudio Castelnuovo/Stefano Gallo (Italia)  6-2 3-6 10/4; OVER 40 M: Stefano Gallo (Italia) b. Luca Pasqualotto (Italia) 6-1 6-0; OVER 40 MIX: Corrado Erba/Cristiana Roveda (Italia) b. Stefano Gallo /Eleonora De Pieri (Italia) 6-4 6-2; OVER 45 F: Anita Futacs (Ungheria) b. Claudia Cappellani (Italia) 6-2 7-6; OVER 50 M: Marco Bianchi (Italia) b. Gabriele Vedani (Italia) 7-5 6-3; OVER 55 M: Stefano Moroni (Italia) b. Francesco Piovani (Italia) 6-2 6-0; OVER 55 DM: Federico Lenzi/Francesco Piovani b. Giulio Clerici/Federico Riboni 7-5 2-6 10/7; OVER 60 F: Laura De Vittori (Italia) b. Carola Kluzer (Italia) 6-3 6-3; OVER 60 M: Maurizio Ceschino Asei (Italia) b. Salvatore La Porta (Italia) 6-3 3-6 6-1; OVER 65 M: Mats Erenius (Svezia) b. Massimo Dedè (Italia) 6-4 2-6 10/5; OVER 70 M: Giovanni Fumagalli (Italia) b. Giantullio Cornalba (Italia) 6-2 6-4; OVER 70 DM: Giantullio Cornalba/Achille Sogliani (Italia) b. Michele Boneschi/Carlo Pirani (Italia) 6-4 4-6 10/7; OVER 75 M: Giovanni Mantineo (Italia) b. Enrico Gianola (Italia) 6-1 6-1; OVER 80 M: Enzo Migliorini (Italia) b. Piero Isacco (Italia) 6-2 6-2

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.