Serie C: vincono le squadre di Cantù, punto prezioso per Dongo in trasferta

0
Prosegue l’ottimo cammino delle squadre comasche in serie C. Anche in questo fine settimana sono arrivate due vittorie e un pareggio, risultati che mantengono aperti gli obiettivi prefissati di ogni singola selezione.

Partiamo dal femminile. Netto successo del Circolo Tennis Cantù contro lo Sporting Saronno (4-0). In quattro match, tre di singolare e un doppio, le brianzole hanno lasciato per strada solo 9 giochi. Chiara Giaquinta si è imposta per 6-2 6-2, Samira De Stefano per 6-0 6-0 e Carola Bisignani per 6-1 6-0. Infine il doppio Giaquinta-Bisignani ha stretto la mano alle avversarie sul 6-2 6-2. Con questo successo le ragazze di Cantù proseguono la caccia al primo posto del girone che ammetterà ai playoff nazionali.

Sempre nel femminile, prezioso pareggio per 2-2 del Tennis Game Dongo in trasferta contro una diretta concorrente per rimanere in C, il Tennis Club Lombardo. Match che metteva in palio punti preziosi in chiave salvezza. A recriminare tra l’altro sono proprio le lariane, avanti per 2-1 dopo i singolari e raggiunge sono con il doppio di spareggio vinto al super tiebreak. La salvezza è comunque alla portata.

Infine nel maschile, il Circolo Tennis Cantù – schierando una formazione molto giovane – si è imposto nettamente in trasferta contro la Canottieri Garda fanalino di coda del girone (5-1 il punteggio). Per i canturini rimane ancora aperta la possibilità di vittoria del raggruppamento. Punti per Filippo Bongiasca, Matteo Maggioni e Stefano Raina e per i due doppi, Guazzo-Scotti e Maggioni-Bongiasca.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

 

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.