Tornei giovanili a Cantù: bene i baby di casa, i vincitori dei sette tabelloni

0
Si è concluso anche il torneo giovanile (per Under 10, 12, 14 e 16) organizzato dal Circolo Tennis Cantù. Buone prove per i baby di casa, che hanno ottenuto quattro vittorie e due finali, mentre una finale è finita nelle tasche del Tennis Grillo di Capiago Intimiano. Una vittoria a testa invece per i giocatori di Villasanta, Cesano Maderno e Parabiago. Sette in tutto i tabelloni disputati.

Partiamo dalle ragazze con il successo nell’Under 10 di Anastasia Battarino (Ct Cantù) in finale su Aila Zennaro del Tennis Grillo (6-2 6-1 il punteggio). Quella che si è giocata in corso Europa è stata la stessa finale del Kinder del Team Veneri a San Fermo della Battaglia. Nell’Under 14 invece a segno Chantal Costantino (sempre del Ct Cantù) per 6-4 6-3 sulla compagna di club Giada Gaggioli. Il tris di successi delle tenniste di casa nel femminile è stato completato da Ludmilla Serrago su Viola Emma Baragiola (anche in questo caso compagne di circolo) con il punteggio di 6-1 6-2 (Under 16).

Passiamo al maschile. Nell’Under 10 finale tutta targata Tc Villasanta: il successo è andato a Matteo Perego per 6-3 6-0 su Michael Mirarchi. Nell’Under 12 invece Ivan Costantino (Ct Cantù) ha superato in finale per 6-3 7-6 la testa di serie numero 1, Tommaso Bresciani (Tennis Enjoy). Passiamo all’Under 14 che ha fatto registrare la vittoria di Alessandro Isella (Cesano Maderno) per 6-4 6-4 sul compagno di circolo Alessandro Zappa. Zappa in finale anche nell’Under 16 battuto da Alessandro Panaro (Parabiago) per 6-2 6-3.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.