Campionati italiani Under: per i comaschi arrivano due ottavi di finale

0
Due ottavi di finale e un sedicesimo. Sono questi i migliori risultati dei baby tennisti comaschi nelle fasi finali dei tabelloni dei Campionati Italiani delle diverse categorie Under. Le migliori sono state la Under 11 Elisabetta Bucci, del Tennis Como, e la Under 13 dello Junior Tennis Training Concagno Valeria Kravchenko.

La Bucci, impegnata a Todi, ha superato due turni arrendendosi negli ottavi alla testa di serie numero 8, Silvia Dalle Molle (Ct La Signoretta di Roma) che è poi arrivata fino alla finale. Il punteggio in sfavore della giocatrice di Villa Olmo è stato di 7-6 (6) 6-2.

La Kravchenko invece, al Tennis Chieti, si è fermata – sempre negli ottavi – solo di fronte alla testa di serie numero 3, Marzia Paola Pieragostini (Tennis Beinasco) con il punteggio di 6-0 6-1. Anche la Under 13 del circolo di Concagno in precedenza aveva passato due turni del tabellone finale.

Si è fermata un turno prima invece, nei sedicesimi, Emma Calvo, comasca tesserata per l’Alte Groane di Lentate sul Seveso. Le Under 14 erano in campo al Tennis Pineta di Verona. La Calvo ha perso per 6-4 6-4 con Camilla Livioni del New Magnolie di Roma.

Sempre tra le ragazze, ma questa volta nell’Under 16, Ginevra Sassi (lariana tesserata per lo Junior Milano) dopo aver vinto le qualificazioni, ha lottato per tre set contro Francesca De Rosa (Tc Pozzuoli) arrendendosi con il punteggio di 3-6 6-4 6-2. Il torneo di è disputato al Ct Firenze. Ritiro infine – dopo aver vinto le quali – per l’unico tennista comasco nel maschile, l’Under 16 Matteo de Sanctis. Alla Virtus Tennis di Bologna il lariano si è dovuto fermate sul 4-0 della prima frazione.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.