Master F.lli Rossetti: vince Kravchenko, finale per Maglia, Sala e Boselli

0
Una vittoria e tre finali. E’ il bilancio del tennis giovanile comasco nel Master finale del 16° circuito Fratelli Rossetti che ha messo in scena l’atto conclusivo sui campi del Circolo Tennis Parabiago.

La vittoria nell’Under 14 femminile è andata a Valeria Kravchenko dello Junior Tennis Training Concagno, reduce tra l’altro da un ottimo ottavo di finale ai campionati italiani Under 13. Seconda sempre in questa categoria un’altra comasca, Sofia Boselli, tesserata per lo Junior Milano.

Nell’Under 10 maschile c’è da segnalare invece la finale di Tommaso Maglia, del Tennis Como, battuto nel match per il titolo da Christian Agrati del Tennis Time Champion con il punteggio di 6-4 6-4. Maglia – i playoff del Master finale erano ad otto giocatori per il maschile, quattro per il femminile – in precedenza aveva passato i due turni lasciando agli avversari appena cinque giochi.

Finale nell’Under 16 femminile anche per Kirsten Sala del Circolo Tennis Cantù. La tennista brianzola si è fermata per 6-0 6-0 di fronte alla forte Michela Hrynyk del Vavassori Tennis Team di Brescia.

Ecco invece gli altri risultati del Master: Under 12 M Michele Maniglia (Tc Milano) b. Giorgio Ruggeri (Sport Master) 6-1 6-1; Under 14 M Alessandro Mantegazza (Harbour) b. Matteo Macchi (Tc Gallarate) 7-6 6-3; Under 16 M Andrea Ceruti (Ct Parabiago) b. Stefano Bulgaroni (EcoSport) 6-2 6-1; Under 10 F Greta Carrara (Brusaporto) b. Giulia Tonetti (Tc Gallarate) 6-0 6-3; Under 12 F Chiara Volante (Ct Parabiago) b. Martina Presa (Quanta) 6-3 6-1.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.