Altro ottimo cammino per Giulia Sussarello e per la compagna Chiara Pappacena, nella prova di Jaén (in Andalusia) del World Padel Tour. La comasca ha passato tre turni, vincendo le prequali (“PrePrevia”) e arrivando in finale nelle quali (“Previa”) sfiorando per la seconda volta consecutiva l’accesso nel tabellone principale di una tappa del più importante tour mondiale di paddle.

Un risultato che porterà nuovi punti per la classifica iridata della Sussarello che oggi è la numero 94 al mondo. All’esordio per le azzurre era arrivato un rotondo 6-0 6-0 con la spagnola Maria del Mar Rodriguez e la portoghese Diana Da Silva. Poi, ecco un bel 7-5 6-3 con Almudena Tare Garcia (Spagna) e Manuela Isabel Alaga (Uruguay).

Prestigioso il successo – sempre per 7-5 6-3 – anche contro le iberiche numero 70 al mondo Marta Porras Sanchez e Marta Caparros Maldonado. Infine, nel match che valeva l’accesso al main draw, è arrivato il ko – dopo un match equilibrato – per 6-4 6-4 contro le spagnole Nuria Vivancos e Teresa Anillo. L’Open di Jaén ha comunque dimostrato ancora una volta come la migliore coppia azzurra sia ormai di diritto anche tra le migliori del panorama mondiale del paddle.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.