Giornata da dimenticare per i tennisti comaschi impegnati nei tornei del circuito internazionale di tennis, dai Challenger Atp, all’Itf femminile fino al settore giovanile.

Pariamo dall’Olanda e dal Challenger di Alphen, dove Andrea Arnaboldi ha perso in due set per 6-3 6-4 dall’uzbeko naturalizzato francese Gleb Sakharov, testa di serie numero 7. In un’ora e mezza di gara, il canturino ha pagato le difficoltà a tenere il servizio, con ben 5 break subiti (2 quelli ottenuti). Il brianzolo nella seconda frazione era avanti 3-1, poi è stato ripreso sul 3-3 e ha subito il break fatale sul 5-4 Sakharov.

Sconfitta anche per Giada Clerici all’Itf di Badenweiler, in Germania (15 mila dollari). La comasca, opposta nel primo turno del tabellone principale alla belga Luna Meers (che aveva vinto le qualificazioni), si è arresa in due set con il punteggio di 6-1 6-2. La Meers non ha “steccato” una sola palla break, concretizzando tutte le cinque avute. La Clerici invece in una sola occasione (su cinque) è riuscita a strappare il servizio all’avversaria.

Ko infine anche Federico Arnaboldi all’Itf Junior di Novi Sad, in Serbia. Nel secondo turno del Serbia Junior Open, il canturino ha lottato con il russo Andrey Uvarov perdendo al terzo set con il punteggio di 7-6 (5) 5-7 6-1. Il torneo slavo rientrava nel circuito internazionale Itf Junior ed era un evento di Grado 2.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.