Giornata positiva per Lorenzo Rottoli alla Viccourt Cup, torneo del circuito internazionale Itf Junior (Grado 2) che si sta disputando in Ucraina. Il 16enne comasco ha passato il primo turno sia nel tabellone di singolare, sia in quello di doppio dove ha sfidato e battuto il figlio di Bjorn Borg, Leo.

Partiamo dal singolare, dove Rottoli ha piegato in due set con il punteggio di 7-6 (3) 6-3 il giocatore di casa che arrivava dalle qualificazioni, Nestor Lopushynskyi. Ora negli ottavi ci sarà il match contro il francese testa di serie numero 8, Timo Legout, che oggi ha rifilato un secco 6-1 6-2 al britannico Jack Pinnington Jones.

Sconfitta invece per Andrea Fiorentini, che si allena a Lipomo con il Nargiso Tennis Team. Il 17enne ha perso per 6-3 6-1 contro il forte lettone Karlis Ozolins, testa di serie numero 3.

In doppio poi Rottoli-Fiorentini hanno sfidato Leo Borg, 15enne svedese figlio di Bjorn. Quest’ultimo ha giocato in coppia con l’ucraino Svyatoslav Ilnytskyy. Partita combattutissima in cui gli azzurri hanno prevalso solo al super tie break (e in rimonta) con il punteggio di 5-7 7-5 10-6.

Leo Borg è campione di Svezia Under 16. Per gli amanti delle curiosità, ha recitato la parte del padre da piccolo nel film “Borg vc McEnroe”. Manco a dirlo, la somiglianza tra i due è notevole.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.