Challenger di Bergamo: Arnaboldi ok all’esordio. C’è anche Rottoli in doppio

0
Vittoria per Andrea Arnaboldi nel turno d’esordio del Challenger di Bergamo, primo torneo internazionale della stagione 2020 il Italia. Il mancino canturino ha sconfitto questo pomeriggio in due set il 21enne slovacco Lukas Klein. Partita sostanzialmente sempre condotta da Arnaboldi, nonostante l’unico passaggio a vuoto del primo set che rimetteva in gara l’avversario (da 4-1 a 4-4).

Poi però al tie-break il set finiva nelle tasche del canturino per 7-4. Break immediato anche nella seconda frazione (3-1) poi mantenuto senza patemi fino al 6-4 della stretta di mano finale. Una vittoria tutto sommato senza eccessivi patemi. Basta dire, ad esempio, che in tutto il secondo set Arnaboldi ha concesso all’avversario solo due punti nei suoi turni di servizio.

Domani sera si torna subito in campo per il secondo turno. Arnaboldi sfiderà la testa di serie numero 6, il francese Constant Lestienne. Il bilancio tra i due tennisti è di una vittoria a testa. Da segnalare che a Bergamo giocherà anche Lorenzo Rottoli. L’Under 18 comasco è infatti iscritto nel tabellone di doppio (con una wild card) in coppia con l’altro giovanissimo Luca Nardi.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.