Lorenzo Rottoli si arrende nel secondo turno del torneo Itf del World Tennis Tour che si sta svolgendo a Monastir, in Tunisia. A fermare l’Under 18 comasco, all’indomani del primo punto Atp conquistato passando il primo turno, è stata la testa di serie numero 1, il 25enne francese Baptiste Crepatte, numero 350 dell’Atp, che solo pochi giorni fa aveva raggiunto i quarti di finale al Challenger di Bergamo perdendo in tre set con il futuro finalista ucraino Illya Marchenko

Eppure, per un’ora abbondante di gioco, c’è stata partita e il 6-3 6-2 della stretta di mano è fin troppo severo. Per tutto il primo set è stato Rottoli a collezionare palle break non sfruttate (due nel primo gioco, una nel terzo, una nel quinto) arrivando con più di un rimpianto sul 3-3. A questo punto però il francese ha ottenuto l’unico break che ha deciso il parziale.

Equilibrio anche nel secondo set (con un servizio strappato per parte) fino al 2-2. Poi il 25enne transalpino è salito in cattedra infilando un parziale di quattro giochi a zero che ha chiuso la contesa. Le statistiche alla fine dicono 70 punti a 52 per Crepatte, con lo stesso numero di palle break a disposizione (6) anche se Rottoli ne ha sfruttata una sola e il francese quattro.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.