Salta la stagione internazionale: anche l’Itf Wheelchair di Cantù si arrende

0
Adesso c’è anche la conferma ufficiale. La stagione internazionale di tennis in provincia di Como, è definitivamente saltata. Dopo le già annunciate cancellazioni dell’Itf Senior a Villa Olmo e del Challenger Atp “Città di Como”, anche l’ultimo evento che ancora era rimasto alla finestra è stato costretto ad alzare bandiera bianca annullando l’edizione 2020.

Stiamo parlando dell’Itf di Wheelchair “Città di Cantù”, torneo che avrebbe spento la terza candelina all’interno del calendario mondiale di tennis in carrozzina. Gli organizzatori del Circolo Tennis Cantù le hanno provate davvero tutte: l’evento avrebbe dovuto disputarsi, in un primo momento, a cavallo del Primo maggio.  Intuita la malaparata in seguito al blocco dei tornei per l’emergenza sanitaria per il Covid-19, con grande anticipo avevano chiesto una nuova data per il periodo tra il 27 e il 30 agosto.

Slittamento in avanti che era stato concesso dall’Itf. Ora però, arrivati ormai a fine maggio e senza certezze su quando potrà riprendere l’attività internazionale (anche l’International Tennis Federation ha cancellato tutto almeno fino ad agosto) ai dirigenti brianzoli non è rimasto altro da fare che comunicare la resa per quanto riguarda l’edizione 2020.

Abbiamo già comunicato la decisione all’Itf – ha comunicato Nicola Trincavelli, direttore del torneo – Nello stesso tempo abbiamo già anche chiesto la data per il 2021. Contiamo di disputare il “Città di Cantù” dal 29 aprile al 2 maggio, oppure in alternativa dal 22 al 25 aprile”.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.